Avviso pubblico di mobilità per la copertura a tempo pieno e indeterminato di n° 1 “Funzionario Amministrativo” (Area dei Funzionari e dell’Elevata Qualificazione), mediante passaggio diretto tra amministrazioni ai sensi dell’art. 30 del D. Lgs. n. 165/2001

Più risultati

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

#loStregacheVorrei

14 Marzo, 2016 @ 17:30 -22 Marzo, 2016 @ 17:30

Sono i libri di Luca Doninelli, Giuseppe Catozzella, Rosa Matteucci, Tommaso Pincio e Franco Cordelli i primi cinque romanzi che critici e lettori vorrebbero al Premio Strega. Il primo aprile gli editori renderanno note le candidature al Premio Strega, ma la discussione su chi sarebbe ‘adatto’ a vincere, o almeno a partecipare, al più noto premio letterario italiano è iniziata da tempo su giornali e sul web. Su twitter viene lanciato l’hashtag #loStregacheVorrei e la parola passa al lettore. Abbiamo voluto prendere questo dibattito, che in fondo è un dibattito su cosa sia oggi ancora la letteratura, e portarlo in un luogo istituzionale. “Abbiamo rilanciato l’hashtag sui social network e ricevuto centinaia di risposte – spiega Alba Donati, Presidente del Gabinetto Vieusseux – abbiamo escluso i libri non ancora usciti, sostenuti a partire da un fiducia aprioristica verso quello scrittore o quella scrittrice. Ecco i libri che hanno avuto più segnalazioni e che hanno suscitato più approfondimenti critici anche sulla carta stampata: dallo straordinario mondo apocalittico di Doninelli, al racconto intimo tra un padre e una figlia di Cordelli, dall’amore per una sconosciuta che rivela quanto sconosciuto sia sempre l’amore di Tommaso Pincio, alla famiglia ‘teatro’ di relazioni di Rosa Matteucci e infine al teatro del mondo africano, fiabesco e drammaticamente reale di Giuseppe Catozzella.

L’evento è realizzato dal Gabinetto G.P. Vieusseux in collaborazione con il portale di letteratura www.satisfiction.me, ideato da Gian Paolo Serino che aggiunge: “le molte risposte confermano il Premio Strega come un premio dei lettori e non solo dei salotti letterari. Questo grazie anche al lavoro di Stefano Petrocchi, che ha il merito di aver reso lo Strega un’iniziativa – si pensi al coinvolgimento delle scuole – che prosegue tutto l’anno”. Un grazie a Diana D’Ambrosio per aver creato l’hashtag #loStregacheVorrei.

 

Calendario degli incontri:

 

LUCA DONINELLI, “Le cose semplici”, Bompiani
14 marzo, ore 17.30 introduce Filippo La Porta

 

TOMMASO PINCIO, “Panorama”, NN Editore
15 marzo, ore 17,30 introduce Vanni Santoni

 

ROSA MATTEUCCI, “Costellazione familiare”, Adelphi
21 marzo, ore 17.30 introduce Susanna Nirenstein

 

GIUSEPPE CATOZZELLA, “Il grande futuro”, Feltrinelli
22 marzo, ore 17.30 introduce Iacopo Storni

 

FRANCO CORDELLI, “Una sostanza sottile”, Einaudi
23 marzo, ore 17.30 introduce Sergio Givone

 

Tutti gli incontri si aprono con un saluto del Presidente, Alba Donati

Dettagli

Inizio:
14 Marzo, 2016 @ 17:30
Fine:
22 Marzo, 2016 @ 17:30
Categoria Evento:
Tag Evento: