Mobile nav

Romeo Lucchese (Treviso 1916 - Roma 1993)

Firma Romeo Lucchese

Contenuto del Fondo: la corrispondenza consta di poco meno di 800 documenti epistolari indirizzati a Lucchese e provenienti da più di 200 mittenti; tra i vari carteggi si possono riconoscere i nomi di critici e scrittori, personalità legate al mondo dell’arte, corrispondenti stranieri, case editrici con cui ha collaborato e, infine, amici o parenti; oltre alla corrispondenza a lui destinata si conservano più di 350 minute di lettere scritte da Lucchese. Altri documenti epistolari, in particolare minute di Lucchese ma anche altre corrispondenze a lui indirizzate, sono presenti tra il materiale non ancora ordinato dei manoscritti vari (a cui evidentemente sono collegati per il contenuto e l’argomento trattato). Molto consistente la Serie dei manoscritti, dove si trovano autografi di poesie (se ne conserva un numero elevato di esemplari, relativi sia ai testi effettivamente dati alle stampe che ai versi finiti sommersi tra le carte d’archivio), testimoni delle traduzioni pubblicate (a cominciare dalle versioni da Saint-John Perse e Thomas Merton) e di quelle rimaste inedite (si tratta di manoscritti e dattiloscritti – organizzati per materia dallo stesso Lucchese – di una opera in fieri portata a conclusione solo in parte: per esempio non ha visto la luce una traduzione da Rimbaud, come rimarranno fermi a una fase di elaborazione l’idea di una antologia sulla poesia in Francia dal 1940 al 1980 e molti altri progetti mai pubblicati), testi di critica d’arte (riguardo a Fazzini innanzitutto: su di lui rimangono le tracce di una monografia che nelle intenzioni sarebbe dovuta essere “definitiva” e rimasta invece sulla carta insieme a molti altri materiali solo abbozzati) e altri documenti frutto di collaborazioni varie (come quelle ai libri di Folco Quilici ecc.). Tra il materiale iconografico si conservano un paio di ritratti di mano di Pericle Fazzini che raffigurano l’amico Romeo e alcuni disegni di altri autori, oltre a stampe e negativi di fotografie personali. Il materiale bibliografico è composto da una raccolta di libri e riviste in cui si trovano edizioni di e su Saint-John Perse (quelle tradotte da Lucchese o altre monografie sul poeta francese), la maggior parte dei testi che contengono poesie, articoli e traduzioni di Lucchese (monografie, estratti, cataloghi ecc.) e altra documentazione che copre le sue materie di interesse (arte, poesia ecc.).

Strumenti di ricerca: la descrizione della corrispondenza (con le missive indirizzate a Lucchese e le minute di quest’ultimo) ricercabile tra gli inventari on line, un indice dei mittenti scaricabile dalla rete in formato pdf, in sala consultazione disponibile un elenco di consistenza compilato al momento del deposito che descrive sommariamente le sezioni dei manoscritti, dei libri e delle riviste. Descrizione di disegni e stampe nel data base del Servizio Conservazione.