Mobile nav

Irio Fanciulli

1 GENERALITÀ

1.1 Nome dell’Istituto

Gabinetto G.P. Vieusseux, Biblioteca. Piazza e Palazzo Strozzi, 50123 Firenze

1.2 Nome del Fondo

Fondo Irio Fanciulli

1.3 Notizie su possessore o possessori

Del possessore si sa soltanto che fu un impiegato delle ferrovie che prestava servizio nei vagon-lits e aveva la passione per il cinema.

1.4 Data e modi di acquisizione

Il Fondo entra in Biblioteca nel 1990.

1.6 Alimentazione del Fondo

Il Fondo è considerato chiuso.

1.7 Indicizzazione del Fondo

Del Fondo esiste una stampata provvisoria delle descrizioni estratte dalla base generale risalente al 1991. Allo stato attuale i record bibliografici completi ammontano a circa un terzo dell’intera raccolta.

1.8 Accessibilità del Fondo

Oltre ad essere disponibile in consultazione presso la sede della Biblioteca se ne prevede anche il prestito, purché i volumi che interessano non rechino dediche e note mss.

2. DESCRIZIONE

2.1 Consistenza

Il Fondo si compone di 680 volumi, di cui 231 catalogati e disponibili sulla base dati della Biblioteca, e circa 200 testate di riviste.

2.3 Tipologia

Le pubblicazioni sono ascrivibili all’ambito del cinema e della cinematografia e la lingua più rappresentata è il francese (50 % delle occorrenze), seguita dall’italiano (36% ca.) e dall’inglese (11% ca). In quanto al periodo che coprono, si collocano tutti tra l’inizio del secondo dopoguerra e la fine degli anni Settanta.

2.4 Caratteristiche fisiche

Netta prevalenza della brochure in cartoncino, molte delle quali editoriali. Diverse legature fornite di piatti in cartone e rivestimento in tutta tela. Sopravvissute molte sovraccoperte anni '40-'60. Occupa due scaffali metallici all'interno dei magazzini di Palazzo Strozzi.

2.5 Identificazione, ordinamento e collocazione

Non è stato rilevato nessun contrassegno distintivo ascrivibile al possessore. Il Fondo viene identificato con la sigla «FFan» e occupa i numeri d'inventario che vanno da 164251 a 165091.

2.6 Stato di conservazione

Discrete le condizioni generali di conservazione. Strappi sulle sovraccoperte, in particolare sui bordi. Sulle brochure alcuni strappi, ma soprattutto spaccature tra i fascicoli a causa della cristallizzazione della colla.

3. BIBLIOGRAFIA E DOCUMENTAZIONE

CITO, n. 396;

Cronologia, p. 148

Scheda a cura di Cristina Cavallaro