Avviso pubblico di mobilità per la copertura a tempo pieno e indeterminato di n° 1 “Funzionario Amministrativo” (Area dei Funzionari e dell’Elevata Qualificazione), mediante passaggio diretto tra amministrazioni ai sensi dell’art. 30 del D. Lgs. n. 165/2001

Più risultati

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Arte contemporanea al Gabinetto Vieusseux: donata un’opera di Erio Carnevali

Opera di Erio Carnevali

Oggi la consegna al presidente Nencini e al direttore Rossi

Prosegue la raccolta di opere d’arte contemporanea al Gabinetto Vieusseux con la donazione del quadro dell’artista Erio Carnevali. L’opera, consegnata oggi al presidente Riccardo Nencini e al direttore Michele Rossi, fa parte del ciclo “Pittura complessa” (PC 9 inchiostri e pigmenti su tela 2020). Pittore modenese, attivo dai primi anni Settanta, Carnevali si è occupato anche scenografie per il teatro, il cinema e la televisione, lavorando anche nel campo dell’editoria d’arte per ragazzi. Ha trasposto la sua visione pittorica anche nel campo dell’arte pubblica, attraverso i murale, la pietra, il mosaico, la porcellana, la ceramica e il vetro di Murano. Le sue opere su tela riprendono il filo dell’astrazione lirica, del colore come risonanza interiore, che va da Kandinskij all’espressionismo astratto di Rothko fino alla pittura-pittura europea e statunitense. Vive e lavora a Bologna, Milano, Berlino, Aix en Provence, Santa Monica e Los Angeles. Nelle sue ultime opere Carnevali si è orientato sempre più verso la ricerca del rapporto tra il visibile e l’invisibile, alla dimensione del sacro che rimanda all’origine della creazione artistica. La sua produzione artistica attraversa le cortine delle categorie temporali, così che, oltre la luce, possa intuirsi l’oscura sacralità dell’invisibile.