Mobile nav

Riproduzioni

COVID-19
Protocollo di sicurezza anticontagio COVID-19 Gabinetto Vieusseux

Anche al Gabinetto Vieusseux, nelle sue diverse sedi, saranno applicate le nuove direttive per l'accesso all'Istituto, così come nei Musei Civici, nelle Biblioteche comunali e nell'Archivio storico, secondo il comunicato che è stato emanato ieri dal Servizio Protezione Civile del Comune di Firenze, qui di seguito riportato:
"Dal 10 gennaio al 31 marzo 2022 l'accesso ai servizi Museali, alle mostre e agli altri istituti e luoghi della cultura come Biblioteche e Archivio Storico, sarà consentito esclusivamente ai soggetti in possesso di Green pass rafforzato in corso di validità (rilasciato dopo il completamento del ciclo vaccinale primario oppure in seguito a guarigione dall'infezione da Sars-CoV-2), ad esclusione dei soggetti di età inferiore ai dodici anni e di quelli esenti dalla campagna vaccinale.
Dal 25 dicembre 2021 e fino al 31 marzo 2022 per partecipare ad eventi nei Musei, nelle Biblioteche e nell'Archivio Storico, al chiuso o all'aperto, è fatto obbligo di indossare mascherine del tipo FFP2. Nei medesimi luoghi, al chiuso, è vietato il consumo di cibi e bevande".

 

MODALITÀ DI ACCESSO ALL'ARCHIVIO CONTEMPORANEO "A. BONSANTI"

Via Maggio 42, 50125 Firenze. Tel. 055 290131
archivio@vieusseux.it
Responsabile: Gloria Manghetti

ORARIO: lunedì, martedì 9-13, mercoledì e giovedì 9-17.30

La consultazione avviene per appuntamento scrivendo a archivio@vieusseux.it o telefonando al n. 055 290131

Per l'ammissione alla consultazione dei manoscritti è richiesta agli studenti, ai laureandi e ai dottorandi una lettera di presentazione da parte del docente.

Archivio Contemporaneo - Riproduzioni

Non si eseguono fotocopie di manoscritti, né, di norma, del materiale a stampa conservato in allegato ai medesimi. Potranno essere richieste riproduzioni in altri formati, secondo le norme e le tariffe vigenti nell'Istituto.

Per i volumi che costituiscono le biblioteche personali annesse ai Fondi archivistici valgono le norme adottate dalla Biblioteca dell'Ente.